Navigation

Newave: ABB Svizzera detiene il 95%

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 gennaio 2012 - 10:12
(Keystone-ATS)

ABB Svizzera detiene il 95% abbondante dalle azioni nominative e dei diritti di voto dell'impresa ticinese Newave. Lo ha annunciato in una nota odierna il gruppo elvetico-svedese.

Ad ABB sono state offerte 1.469.630 azioni di Newave. Assieme alle 1.400.101 cedute dai tre principali azionisti della società di Quartino e alle 99.603 azioni di Newave detenute dall'impresa ticinese stessa o da sue consociate, la quota di partecipazione di ABB al termine del periodo di validità dell'offerta ammonta al 95,02%, precisa il comunicato.

I risultati definitivi della fase intermedia dell'offerta saranno pubblicati il 3 febbraio. ABB dovrebbe fissare un termine supplementare per l'offerta pubblica di acquisto, dal 6 al 17 febbraio.

ABB offre 56 franchi per ogni azione Newave, ciò che corrisponde ad un premio del 36% rispetto al prezzo medio per azione degli ultimi due mesi di contrattazione precedenti l'annuncio dell'operazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?