Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La costruzione della Nuova ferrovia transalpina (NFTA) costerà 300 milioni di franchi in meno rispetto a quanto era stato previsto in base ai prezzi del 1998, ossia 18,2 miliardi di franchi invece di 18,5. Lo comunica oggi in una nota l'Ufficio federale dei trasporti.

Ai prezzi attuali e tenendo conto dell'IVA e degli interessi intercalari, i costi previsti scendono, grazie al modesto rincaro, da 24 a 23-23,5 miliardi di franchi, indica il rapporto sullo stato dei lavori 2014 che l'UFT redige per la delegazione delle finanze di entrambe le Camere e per la delegazione di vigilanza della NFTA.

La galleria di base del San Gottardo entrerà in servizio nel dicembre 2016, quella del Ceneri nel dicembre 2019. I conti 2014 per i lavori di scavo e di copertura in calcestruzzo al San Gottardo sono stati inferiori a quanto preventivato, e con l'avanzare del progetto i rischi finanziari diminuiscono, rileva l'UFT.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS