Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - La carica di consigliere federale federale non va limitata nel tempo. È quanto pensa la commissione delle istituzioni politiche del Nazionale che ha respinto due iniziative parlamentari volte, rispettivamente, a limitare il mandato dei ministri a due e tre legislature.
Stando alla maggioranza della commissione, porre un limite ai mandati di consigliere federale è inutile, dal momento che i membri del governo rimangono sempre meno a lungo in funzione. Dalla Seconda guerra mondiale la media è di 8 anni, indica una nota odierna dei Servizi del parlamento.
L'iniziativa parlamentare di Christian Wasserfallen (PLR/BE) per un limite di due mandati è stata quindi bocciata per 15 voti a 7 e 4 astenuti. Anche la proposta di Isabelle Moret (PLR/VD) di circoscrivere a due legislature il mandato governativo, con la possibilità di altri 4 anni se si cambia dipartimento, è stata respinta per 14 voti a 6 e 6 astenuti.
Per la commissione, i casi di lunghi mandati in seno al governo federale riguardano soprattutto il XIX secolo e la prima metà del XX. Dal 1945 le cose sono cambiate. Il paragone con gli Stati Uniti o la Francia (dove esistono limiti temporali all'esercizio della presidenza) non regge, a detta della maggioranza, dal momento che i governanti svizzeri dispongono di molto meno potere. Vi è poi il rischio - qualora venisse adottata una limitazione - di indebolire la posizione del ministro in scadenza di mandato.
La commissione ha anche respinto per 15 voti a 9 un'iniziativa parlamentare di Antonio Hodgers (Verdi/GE) che chiedeva l'adozione del voto palese delle Camere riunite per l'elezione del Consiglio federale. Per la maggioranza della commissione, i parlamentari devono godere in questo campo di un'ampia possibilità di scelta. In caso contrario, rischiano di essere messi ancora più sotto pressione da lobbies e media.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS