Navigation

Niger: giunta nomina governo transizione e vertici militari

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 marzo 2010 - 08:26
(Keystone-ATS)

NIAMEY - La giunta militare che ha preso il potere nel Niger con un colpo di stato lo scorso 18 febbraio ha nominato ieri un governo di transizione di 20 membri con il compito di condurre il Paese alle elezioni. Il capo della giunta, Salou Djibo, ha inoltre nominato il capo di stato maggiore militare, generale Salou Suleyman, e gli altri vertici militari del Paese africano, grande esportatore di uranio.
La giunta militare, che ha promesso che indirà elezioni, senza stabilire una data, nel golpe di febbraio ha deposto il presidente Mamadou Tandja e i suoi ministri. Tandja si era attirato le critiche in patria e nel mondo per aver sciolto il parlamento e modificato la costituzione per assicurarsi il potere oltre il secondo mandato presidenziale. spell-error NIAMEY spell-error Djibo spell-error Suleyman spell-error Mamadou spell-error Tandja

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?