Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NIAMEY - La giunta militare che ha preso il potere nel Niger con un colpo di stato lo scorso 18 febbraio ha nominato ieri un governo di transizione di 20 membri con il compito di condurre il Paese alle elezioni. Il capo della giunta, Salou Djibo, ha inoltre nominato il capo di stato maggiore militare, generale Salou Suleyman, e gli altri vertici militari del Paese africano, grande esportatore di uranio.
La giunta militare, che ha promesso che indirà elezioni, senza stabilire una data, nel golpe di febbraio ha deposto il presidente Mamadou Tandja e i suoi ministri. Tandja si era attirato le critiche in patria e nel mondo per aver sciolto il parlamento e modificato la costituzione per assicurarsi il potere oltre il secondo mandato presidenziale. spell-error NIAMEY spell-error Djibo spell-error Suleyman spell-error Mamadou spell-error Tandja

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS