Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno diciassette persone sono state uccise durante l'attacco ad un villaggio della Nigeria orientale, Kauyen-Yaku, a maggioranza cristiana, attribuito a pastori di etnia fulani responsabili di numerose violenze di carattere etnico-religiose.

Lo ha annunciato la polizia. "Uomini armati in uniformi militari, appartenenti all'etnia Fulani hanno appiccato il fuoco al villaggio e sparato contro 17 persone uccidendole", ha dichiarato il portavoce della polizia Joseph Kwaji.

SDA-ATS