Navigation

Nigeria: 4 rapiti, due uccisi su nave settore petrolifero

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 agosto 2012 - 17:07
(Keystone-ATS)

Uomini armati hanno attaccato oggi al largo della Nigeria un battello appartenente ad una società di servizi del settore petrolifero. Preso il controllo dell'imbarcazione, hanno sequestrato quattro stranieri e hanno ucciso due marinai. Lo ha dichiarato un responsabile della marina militare, capitano Kabir Aliyu. La nazionalità dei rapiti non è stata precisata.

Sei membri della marina militare, tutti nigeriani, erano a bordo del barcone per proteggerlo da eventuali incursioni di miliziani. Due di loro sono stati uccisi e altri due feriti mentre due sono rimasti illesi.

Secondo la marina nigeriana, la Jascon 33 è una barca equipaggiata con una gru ed appartiene alla società Sea Truck. È stata assalita nella notte da miliziani. Un elicottero sta partecipando alle ricerche dei rapiti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?