Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Uomini armati hanno attaccato oggi al largo della Nigeria un battello appartenente ad una società di servizi del settore petrolifero. Preso il controllo dell'imbarcazione, hanno sequestrato quattro stranieri e hanno ucciso due marinai. Lo ha dichiarato un responsabile della marina militare, capitano Kabir Aliyu. La nazionalità dei rapiti non è stata precisata.

Sei membri della marina militare, tutti nigeriani, erano a bordo del barcone per proteggerlo da eventuali incursioni di miliziani. Due di loro sono stati uccisi e altri due feriti mentre due sono rimasti illesi.

Secondo la marina nigeriana, la Jascon 33 è una barca equipaggiata con una gru ed appartiene alla società Sea Truck. È stata assalita nella notte da miliziani. Un elicottero sta partecipando alle ricerche dei rapiti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS