Navigation

Nigeria: 464 morti in scontri

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 gennaio 2010 - 16:31
(Keystone-ATS)

ABUJA - Sale a 464 il bilancio dei morti in Nigeria in quattro giorni di scontri nella città di Jos, nel centro del Paese. Lo riferiscono fonti di una moschea locale e di gruppi per la difesa dei diritti umani. Sono 65 i cristiani tra le vittime, secondo l'organizzazione per la difesa dei diritti umani, Human Rights Watch (HRW).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.