Navigation

Nigeria: attacco a chiesa nordest Paese, 6 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 gennaio 2012 - 07:21
(Keystone-ATS)

Nuovo attacco in Nigeria contro una chiesa: uomini armati hanno fatto irruzione ed aperto il fuoco nell'edificio causando la morte di sei persone e almeno 10 feriti. L'attacco è avvenuto - secondo quanto riferito dal pastore - intorno alle 19 di stasera nella città di Gombe, nel nordest del paese.

"Erano circa le 19.30, ora locale, quando alcuni uomini armati hanno fatto irruzione nella chiesa e hanno aperto il fuoco sulla congregazione. Sei persone sono state uccise durante l'attacco e 10 ferite", ha riferito il reverendo John Jauro.

"Stavamo pregando. I nostri occhi erano chiusi" nel momento in cui è stato sferrato l'attacco, ha detto il pastore raccontando poi dell'ondata di panico che ha travolto i fedeli mentre tentavano di fuggire. Un portavoce della polizia, interpellato sull'accaduto, ha rinviato a domani ogni commento sottolineando che si stava recando sul luogo dell'attacco che ancora non è stato rivendicato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?