Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Almeno 30 persone sono morte dopo che un gruppo armato ha aperto il fuoco contro un corteo nuziale nello stato del Borno, nel nordest della Nigeria. Lo riferiscono alcuni testimoni. Tra le vittime anche lo sposo, alcuni suoi parenti ed amici.

"Era una scena cruenta", ha raccontato uno dei testimoni del massacro contro il corteo nuziale avvenuto lungo la strada che collega Yola a Maiduguri, nel nord-est della Nigeria. "Siamo rimasti scioccati quando abbiamo visto i corpi lungo la strada", ha aggiunto.

Un'altra fonte ha detto che le vittime, che stavano rientrando dalla festa, indossavano abiti tradizionali noti con il nome di 'anko' o 'ashoebi. Gli aggressori, fuggiti subito dopo l'attacco armato, sono tuttora ricercati.

Un portavoce della Sicurezza ha definito l'attentato "brutale ed efferato" precisando che i feriti sono stati trasportati in un ospedale a Maiduguri.

Gli attacchi violenti sono frequenti nella regione instabile del nord-est della Nigeria dove l'esercito ha lanciato un'offensiva contro il gruppo islamico estremista dei Boko Haram.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS