Navigation

Nigeria: cristiani uccisi, coprifuoco in uno stato del nord

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 gennaio 2012 - 17:24
(Keystone-ATS)

Le autorità hanno annunciato oggi di aver imposto il coprifuoco nello stato nigeriano di Adamawa, nel nord-est del Paese, per impedire nuove violenze dopo l'uccisione da parte degli integralisti islamici di più di trenta cristiani.

"Dopo gli attacchi verificatisi in alcune aree dello Stato, il governo locale decreta un coprifuoco di 24 ore in tutto lo Stato" di Adamawa, ha dichiarato in un comunicato il segretario del governo locale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?