Navigation

Nigeria: Delta Niger; liberati 12 marinai rapiti da pirati

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 luglio 2010 - 15:31
(Keystone-ATS)

PORT HARCOURT - Sono stati liberati 12 marinai rapiti da uomini armati due giorni fa nel corso di un assalto a una nave cargo tedesca al largo della regione petrolifera del Delta del Niger, nel sud della Nigeria. Lo riferiscono fonti ufficiali nigeriane.
Si tratta di sette marinai russi, di due ucraini, due tedeschi e un lituano. Nell'assalto era stato ferito anche un marinaio lettone, che non era stato tuttavia sequestrato. La fonte non ha potuto confermare se le persone rilasciate fossero tutte quelle a bordo della nave Bbc Polonia. L'azione di pirateria non è stata rivendicata.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.