Navigation

Nigeria: esercito, uccisi 11 militanti Boko Haram

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 gennaio 2012 - 17:48
(Keystone-ATS)

L'esercito nigeriano ha annunciato oggi di avere ucciso undici presunti insorti di Boko Haram durante uno scontro a fuoco ad un check point a Maiduguri, città nordorientale roccaforte della setta islamica.

"Undici membri del Boko Haram sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco dalla task force militare congiunta - ha detto l'ufficiale che comanda le operazioni sul campo,il colonnello Victor Ebhamelehe. Secondo Human Rights Watch, la setta è responsabile della morte di centinaia di persone dall'inizio della sua rivolta contro il governo nel 2009. Maiduguri è in stato di urgenza dal 31 dicembre. Circa una settimana fa una serie di attacchi coordinati di Boko Haram a Kano, una megalopoli nel nord del paese, aveva provocato la morte di 194 persone.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?