Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

KANO (NIGERIA) - Le violenze tra cristiani e musulmani in Nigeria continuano anche oggi a Jos e nella sua periferia ove i militari hanno rafforzato la loro presenza.
Un testimone che ha detto che "gli attacchi proseguono nei quartieri sud della città a Kuru Karama, Bisiji, Sabongidan e Kanar".
I combattimenti - che nel giro di tre giorni hanno fatto 300 morti - sono scoppiati a causa della costruzione di una moschea a Nassarawa Gwon, un quartiere cristiano di Jos, città nigeriana di 500 mila abitanti situata tra il nord musulmano e il sud cristiano e animista.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS