Navigation

Nigeria: Hague, Italia informata a operazione avviata

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 marzo 2012 - 13:03
(Keystone-ATS)

L'Italia è stata informata "ad operazione avviata" del blitz per la liberazione degli ostaggi in Nigeria. Lo ha detto il ministro degli Esteri britannico, William Hague, rispondendo ad una domanda dell'agenzia di stampa italiana ANSA a Copenaghen.

Hague ha innanzitutto espresso le condoglianze del governo inglese alle famiglie delle vittime. "È stato un giorno molto, molto triste", ha detto. "Abbiamo lavorato con l'Italia sin dall'inizio ed abbiamo avuto una cooperazione sempre molto buona", ha detto Hague. "Ancora ieri ne abbiamo discusso col governo italiano, ma la decisione è stata molto rapida e abbiamo avuto un periodo di tempo molto limitato che ha impedito un'informazione preventiva. Pertanto l'Italia è stata informata ad operazione in corso" ha precisato Hague.

Hague ha poi aggiunto che parlerà oggi con il collega italiano, Giulio Terzi, del blitz non riuscito delle teste di cuoio britanniche.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?