Una donna kamikaze si è fatta esplodere nei pressi di una università nel Nord della Nigeria, ferendo cinque persone. Lo rendono noto fonti della polizia.

La donna, che aveva nascosto l'ordigno sotto il suo hijab, è stata bloccata dalle forze dell'ordine all'ingresso di uno degli atenei della città di Kano, nel Nord della Nigeria, riuscendo comunque a farsi esplodere.

"Per via del suo comportamento insolito, la kamikaze è stata isolata dai poliziotti di guardia. Frugata da alcune colleghe accorse sul posto, l'attentatrice ha sganciato l'ordigno dissimulato sotto il velo uccidendosi e ferendo i cinque poliziotti presenti", ha detto il portavoce della polizia nigeriana Frank Mba.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.