Navigation

Nigeria: liberato americano rapito in delta Niger

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 gennaio 2012 - 20:27
(Keystone-ATS)

L'americano rapito una settimana fa nel delta del Niger è stato liberato. Lo ha reso noto la polizia locale e l'ambasciata americana. Uomini armati avevano prelevato William Gregory di 50 anni, dipendente della Marubeni Corp. nella città sudorientale di Warri ed avevano ucciso il suo autista. I sequestratori avevano subito chiesto un riscatto equivalente a 240.000 euro.

Secondo un portavoce della polizia, la compagnia per la quale lavora l'uomo non ha pagato alcun riscatto. Un portavoce dell'ambasciata si è limitato a confermare la liberazione senza aggiungere particolari. Nel Delta del Niger, centro dell'industria estrattiva nigeriana, vari movimenti politici e bande criminali si autofinanziano con rapine e rapimenti di occidentali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?