Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due cittadini indiani sono stati sequestrati mercoledì sera a Gboko, città dello Stato centro-settentrionale di Benue, in Nigeria. Lo ha confermato oggi il ministero degli Esteri a New Delhi.

Dalle poche notizie disponibili emerge che i due, Mangipudi Sai Srinivas e Anish Sharmam, sono ingegneri originari dell'Andhra Pradesh, e lavoravano alla costruzione di un impianto di cemento del conglomerato nigeriano Dangote.

Un portavoce ministeriale ha indicato che l'ambasciata indiana in Nigeria è in contatto con le autorità locali per tutelare gli interessi dei rapiti e che la polizia nigeriana ha avviato indagini per risalire ai sequestratori.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS