Il cda straordinario della Nissan ha deciso la rimozione dell'incarico di Carlos Ghosn, presidente del gruppo composto dalla casa auto giapponese, la francese Renault e la partner nipponica Mitsubishi Motors.

Ghosn, era stato arrestato lo scorso lunedì a Tokyo con l'accusa di aver falsificato documenti relativi ai suoi compensi finanziari, e ieri il tribunale ha prolungato il suo fermo in prigione di altri 10 giorni.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.