Navigation

No mascherina, Delta bandisce Navy Seal che uccise Bin Laden

Malgrado si tratti di una personalità di spicco, la Delta ha bandito dalla sua flotta il marine. KEYSTONE/AP/Charlie Riedel sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 agosto 2020 - 17:45
(Keystone-ATS)

Il Navy Seal che sostiene di aver ucciso Osama Bin Laden è stato bandito dai voli Delta perché non ha indossato la mascherina in aereo.

Robert O'Neill, 44 anni, ha pubblicato un selfie sorridente e a volto scoperto durante un volo da Minneapolis a Newark, e la compagnia ha in seguito confermato che l'ex Seal non potrà più volare con Delta.

"Il mancato rispetto del nostro obbligo di indossare la mascherina può comportare la perdita della capacità di volare con Delta in futuro", ha scritto in una nota.

"Sono appena stato bandito da Delta per aver pubblicato una foto. Wow", ha commentato il giorno dopo O'Neill su Twitter. Su sollecitazione della moglie, tuttavia, l'ex membro del Team Six ha tolto la foto, spiegando che indossa sempre la mascherina e che il tweet era "uno scherzo".

Secondo i suoi racconti, l'ex Navy Seal ha sparato tre colpi alla testa al leader di Al Qaida durante il blitz nel maggio 2011 nel suo nascondiglio in Pakistan.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.