Navigation

Nobel: pace, comitato lascia prevedere scelta controversa

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 ottobre 2010 - 09:15
(Keystone-ATS)

OSLO - Il presidente del comitato del Nobel, Thorbjoern Jagland, ha lasciato intendere che il premio per la pace 2010 darà adito a controversie. Il favorito, secondo i bookmakers, è il dissidente cinese Liu Xiaobo.
"Sì, senza alcun dubbio", ha detto Jagland alla tv norvegese Tv2, quando gli è stato chiesto se quest'anno dovrà nuovamente difendere la scelta del comitato, come avvenne lo scorso anno quando fu criticata la scelta di premiare Barack Obama, giudicata da molti prematura.
"Capirete tra qualche ora, quando vedrete il nome", ha aggiunto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?