Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lukashenko è "un uomo indegno di fiducia", è "un 'uomo sovietico' e non cambierà mai": alla vigilia delle presidenziali, il nuovo premio Nobel per la letteratura, la bielorussa Svetlana Alexievich, attacca il leader del suo paese, che resta "una dittatura dolce".

Lancia in questo modo un monito all'Unione europea sull'ipotesi di revocare le sanzioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS