Navigation

Nobel Fisica a svizzeri Mayor e Queloz e al canadese Pebbles

Ricostruzione artistica di un pianeta extrasolare scoperto grazie alle tecniche messe a punto dai fisici svizzeri Mayor e Queloz, assieme al canadese Peebles. KEYSTONE/AP ESA/Hubble/M. KORNMESSER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 ottobre 2019 - 12:09
(Keystone-ATS)

Il ricercatore canadese James Peebles, e gli Svizzeri Michel Mayor e Didier Queloz, sono i vincitori del Nobel per la Fisica 2019.

Il cosmologo James Peebles e i planetologi Michel Mayor e Didier Queloz sono stati premiati per le loro scoperte relative alla radiazione cosmologica di fondo e per la scoperta dei primi pianeti esterni al Sistema Solare.

Scoperte che, secondo l'Accademia delle scienze di Stoccolma, hanno cambiato la nostra immagine dell'universo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.