Navigation

Nokia Siemens Network: taglia 17mila dipendenti su 74mila

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 gennaio 2012 - 18:15
(Keystone-ATS)

La multinazionale Nokia Siemens Network (Nsn) ha annunciato oggi il taglio di 17mila posti di lavoro tra i 74mila dipendenti impiegati in circa 150 paesi. Il piano sarà realizzato in gran parte entro la fine dell'anno, ha precisato l'azienda in un comunicato. In Germania saranno cancellati 2.900 posti di lavoro, uno su tre, e chiusi 30 dei 35 tra stabilimenti e uffici di Nsn.

La joint venture tra la tedesca Siemens e la finlandese Nokia, da tempo in forte difficoltà, intende risparmiare in questo modo circa un miliardo di euro all'anno.

Il sindacato tedesco IG-Metall ha annunciato battaglia: "Ci opponiamo insieme ai lavoratori a questa macelleria", ha detto il responsabile per la Nsn, Michael Leppek.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?