Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La delegazione siriana ha lasciato il vertice dei Non Allineati, in corso a Teheran, durante il discorso del presidente egiziano, Mohamed Morsi, che ha criticato il governo siriano. Lo riferisce la tv Al Jazira.

Nel suo intervento Morsi ha criticato l'amministrazione siriana e ha ribadito la disponibilità dell'Egitto a porre fine al "bagno di sangue" in Siria. "In Siria c'è una rivoluzione contro l'oppressivo regime" che la governa, ha detto Morsi il quale ha affermato che "siamo pronti ad aiutare a mettere fine ad un ulteriore bagno di sangue" nel paese.

Dal canto loro le autorità siriane hanno accusato il presidente egiziano Muhammad Morsi di "istigare allo spargimento di sangue in Siria". Lo riferisce una scritta in sovrimpressione apparsa sulla tv di Stato siriana in reazione proprio al discorso di Morsi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS