Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Non solo fattori ambientali, rischio suicidio collegato a DNA

La tendenza al suicidio è scritta nel nostro corredo genetico. Una nuova ricerca pubblicata sulla rivista Molecular Psychiatry ha individuato quattro varianti genetiche che possono aumentarne il rischio.

Tali varianti sono indipendenti da fattori ambientali come lo stress dovuto ad un divorzio, la disoccupazione, la perdita di una persona cara o il facile accesso ad armi da fuoco.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), quasi 800'000 persone muoiono per suicidio ogni anno e tra le persone di età compresa tra 15 e 29 anni è la seconda causa di decesso in tutto il mondo. Alcuni studi hanno evidenziato che i fattori genetici giocano un ruolo chiave e pesano per circa il 50%.

Per identificare i geni che aumentano il rischio, i ricercatori dell'Università dello Utah Health di Salt Lake City hanno usato tecniche di sequenziamento genomico sui membri di 43 famiglie che avevano un parente che si era tolto la vita. Inoltre, hanno esaminato complessivamente le varianti genetiche in oltre 1300 campioni di DNA di persone che si erano suicidate in Utah.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.