Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dal prossimo primo di agosto per far volare un drone in occasione di avvenimenti di carattere pubblico occorrerà un'autorizzazione. L'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC) ha infatti reso più severa la normativa in materia, temendo in particolare eventuali incidenti che possano coinvolgere la folla.

"Se un drone cade sulla gente può risultare pericoloso", spiega la portavoce dell'UFAC Martine Reymond, commentando una notizia diffusa oggi dalla radio svizzera tedesca SRF.

La Confederazione colma così una lacuna nella regolamentazione in vigore, che non considerava la possibilità di incidenti. La nuova direttiva concerne concerti e raduni di ogni specie che prevedono la presenza di un folto pubblico

L'UFAC ha perso questa decisione dopo quanto accaduto di recente a Zurigo: durante il concerto dei Rolling Stones allo stadio Letzigrund un drone munito di una videocamera venne fatto volare sopra gli spettatori. La polizia denunciò il proprietario.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS