Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il governatore della North Carolina, Pat McCroy, difende la legge anti-gay e attacca Washington per l'intrusione su una materia statale.

"Non è più un tema della North Carolina perché le conclusioni del Dipartimento di Giustizia hanno impatto su tutti gli stati", afferma McCroy sottolineando che la mossa "rappresenta un'intrusione da parte di Washington che non ho mai visto".

Il Dipartimento di Giustizia ha messo in guardia lo Stato per la legge anti-gay che, secondo le autorità, viola i diritti civili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS