Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il 17enne arrestato in Norvegia in relazione all'ordigno trovato ieri davanti a una stazione della metropolitana di Oslo è "di origini russe, arrivato nel Paese nel 2010 come richiedente asilo".

Lo riportano i media locali, aggiungendo che il giovane "era noto" ai servizi di sicurezza.

L'ordigno esplosivo di fabbricazione artigianale era stato trovato ieri sera in pieno centro ad Oslo dalla polizia che aveva fermato un sospetto e isolato la zona.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS