Navigation

Norvegia mette Svizzera in elenco paesi a rischio

La Norvegia applica le regole in base all'incidenza della pandemia. KEYSTONE/EPA/Stian Lysberg Solum sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 agosto 2020 - 18:31
(Keystone-ATS)

La Norvegia mette anche la Svizzera - insieme a Francia, Monaco e Repubblica ceca - fra i paesi a rischio coronavirus: da sabato chi rientrerà nel Paese scandinavo proveniente da uno di questi stati dovrà subire una quarantena di 10 giorni.

Sulla base della valutazione della situazione del Covid-19 da parte dell'Istituto norvegese di sanità pubblica il governo ha deciso di sconsigliare i viaggi non essenziali in queste nazioni, si legge in un comunicato diffuso oggi dal ministero degli affari esteri.

"Purtroppo l'evoluzione attuale in alcuni paesi europei procede nella direzione sbagliata", afferma la ministra degli esteri Ine Eriksen Søreide, citata nella nota. "Questa settimana, la Repubblica Ceca, la Francia, il Principato di Monaco e la Svizzera hanno tutti superato la soglia del livello di infezione, che è stata fissata a 20 nuovi casi confermati di Covid-19 per 100 000 abitanti nelle ultime due settimane. Per questi paesi è stato reintrodotto l'obbligo di andare in quarantena".

A partire dall'8 agosto l'indicazione contraria ai viaggi non essenziali si applicherà ai seguenti stati europei: Andorra, Belgio, Bulgaria, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Francia, Lussemburgo, Monaco, Portogallo, Romania, Spagna e Svizzera, nonché alcune regioni della Svezia.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.