Navigation

Novartis: il futuro è roseo, 25 blockbuster in via di sviluppo

Splende il sole sul colosso farmaceutico renano, almeno stando a quanto affermano i dirigenti. KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 dicembre 2019 - 15:15
(Keystone-ATS)

Novartis guarda con fiducia al futuro: sono oltre 25 i blockbuster - farmaci con un fatturato annuo di almeno un miliardo di dollari - in via di sviluppo e nel periodo 2020-2022 saranno presentate più di 80 richieste di autorizzazione per terapie del gruppo renano.

L'impresa farmaceutica guarda a un 2019 di successo ed è convinta di poter operare nel prossimo futuro progressi tali, nel portafoglio di prodotti, da garantire la crescita a lungo termine, ha affermato il presidente della direzione Vasant Narasimhan durante la giornata degli investitori a Londra.

Gli obiettivi sono diventati più ambiziosi: per l'arco di tempo fra il 2019 e il 2021 erano infatti state annunciate 60 domande di commercializzazione. Per raggiungere i traguardi che si è posta, l'azienda punta anche sulle acquisizioni: proprio oggi Novartis ha pubblicato l'offerta formale per rilevare la società biotecnologica americana The Medicines Company, un'operazione da 9,7 maliardi di dollari annunciata dieci giorni or sono.

Le novità odierne sembrano essere piaciute agli investitori: in borsa il titolo Novartis è arrivato a guadagnare circa l'1,5%, mostrandosi assai più tonico del resto del mercato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.