Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Risultati semestrali solidi per Novartis: il gigante farmaceutico basilese, in pieno processo di trasformazione, ha registrato un utile di 5,6 miliardi di dollari (5 miliardi di franchi), in crescita del 13% rispetto alla prima metà del 2013, su un fatturato salito del 2% a 28,7 miliardi.

A livello operativo Novartis ha realizzato un utile di 6,6 miliardi di dollari (+14%). L'incremento si spiega in particolare con la cessione dell'unità di diagnostica delle trasfusioni di sangue alla spagnola Grifols, che ha generato nel primo trimestre un utile ante-imposte di 0,9 miliardi.

Hanno contribuito alla crescita tutti e tre i principali settori di attività, anche se la divisione farmaceutica ha visto il proprio giro d'affari stagnare a 16 miliardi di dollari. A tassi di cambio costanti le vendite di questa unità hanno comunque fatto segnare un rialzo dell'1%.

L'aumento dei volumi ha permesso alla multinazionale di compensare la concorrenza dei farmaci equivalenti. Alcon (oftalmologia) ha generato un fatturato di 5,5 miliardi di dollari, in progressione del 3%. Sandoz, l'unità specializzata nei medicinali generici, ha messo a segno ricavi per 4,6 miliardi, in aumento del 4%.

Nel solo secondo trimestre, il fatturato di Novartis è aumentato del 2% a 14,6 miliardi di dollari, mentre l'utile netto è cresciuto del 3% a 2,6 miliardi. La performance è stata giudicata "solida" dal direttore generale del gruppo Joseph Jimenez.

Novartis ha anche indicato di aver realizzato in questo periodo risparmi pari a 700 milioni di dollari. "Abbiamo ancora un grande potenziale di aumento della produttività", ha detto Jimenez in una conferenza telefonica.

Annunciata pure la cessione della quota del 43% detenuta nella società tedesca LTS Lohmann Therapie-Systeme: l'operazione - è previsto che venga portata a termine entro la fine dell'anno - dovrebbe generare entrate per 400 milioni di dollari.

Il gruppo, che ha avviato in aprile una vasta riorganizzazione del suo portafoglio di prodotti, ha confermato le previsioni per l'insieme dell'esercizio, ovvero un aumento delle vendite del 5% a tassi di cambio costanti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS