Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'amministrazione Obama ha chiesto alla Corte Suprema di revocare il bando dei matrimoni gay in California, bando che "viola i diritti" previsti dal 14esimo emendamento.

Alla Corte Suprema l'amministrazione chiede di dichiarare incostituzionale la Proposition 8, ovvero il bando dei matrimoni gay in California. Ma non dichiara esplicitamente l'appoggio del diritto costituzionale a livello federale dei matrimoni fra lo stesso sesso.

"La Proposition 8 viola le tutela di uguaglianza. Il pregiudizio non può essere alla base per un trattamento differenziato nell'ambito della legge" afferma il Dipartimento di Giustizia in un documento di 40 pagine presentato prima della scadenza dei termini per depositare delle prese di posizione nella battaglia per la Proposition 8, il referendum sui matrimoni gay approvato dagli elettori californiani nel 2008 e successivamente dichiarato incostituzionale dalle corti di appello.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS