Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Iaea) ha respinto oggi a Vienna una mozione, presentata dai paesi arabi con in testa l'Egitto, che proponeva la supervisione da parte della comunità internazionale degli impianti nucleari israeliani.

Lo riporta il giornale israeliano Haaretz, precisando che la mozione è stata respinta da 61 paesi membri e appoggiata da 43, mentre altri 33 si sono astenuti.

"Una grande vittoria per Israele". Così il premier Benyamin Netanyahu ha definito la decisione.

Netanyahu - che ha detto di aver parlato personalmente con oltre 30 tra presidenti e primi ministri - ha ringraziato Usa, Australia e Canada ma anche l'Ue "per aver votato come un singolo blocco a favore di Israele".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS