Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ci sarebbe un atto di natura dolosa alla base di un incidente che ha provocato la chiusura di una centrale nucleare in Belgio, secondo i primi rilievi dell'autorità di sicurezza del nucleare. Una valvola di scarico dell'olio di una delle turbine della centrale di Doel è stata aperta e il serbatoio contenente 65.000 litri di olio si è rapidamente svuotato in un bacino di sicurezza situato al di fuori dello stabilimento. La turbina e il reattore nucleare si sono quindi spenti automaticamente.

"È stata un'operazione manuale, deliberata, allo scopo di vuotare il serbatoio, e quindi abbiamo coinvolto la procura", ha detto il capo dell'autorità nucleare Jan Bens. "Il sito è dotato di molte telecamere ma non vede tutto. Centinaia di persone hanno accesso alla zona tecnica dove è avvenuto l'incidente, ora saranno tutti interrogati", ha aggiunto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS