Forti critiche sono state mosse nei confronti delle modifiche di alcune ordinanze sul nucleare proposte dal Consiglio federale.

Durante la consultazione, molti partiti, cantoni e associazioni hanno deplorato il fatto che il governo abbia proposto una revisione malgrado la procedura giudiziaria contro la centrale argoviese di Beznau non sia ancora conclusa.

L'UDC, i Verdi e i Verdi liberali, seppur con motivazioni diverse, criticano il momento scelto dall'esecutivo per aggiornare le ordinanze. Secondo gli ecologisti, il vero scopo del Consiglio federale è continuare a sfruttare "il vecchio malato rappresentato dalla centrale atomica di Beznau". Una decisione, dal loro punto di vista, che viola il principio della separazione dei poteri.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.