Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ROMA - La Guida suprema dell'Iran, l'Ayatollah Ali Khamenei, ha escluso che il suo paese possa sedersi al tavolo dei negoziati con gli Stati Uniti se da Washington continuano ad arrivare minacce e se le sanzioni contro la Repubblica islamica resteranno in vigore.
In dichiarazioni riportate stasera dal sito dell'emittente in lingua inglese Press Tv, Khamenei ha detto che non è possibile negoziare con gli Usa "in un clima di intimidazione".
"Vari esponenti del nostro paese hanno detto e ripetuto di essere favorevoli al dialogo ma non con gli Stati Uniti, che sul dialogo proiettano l'ombra delle minacce, delle sanzioni e della prepotenza".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS