Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nucleare: Iran; ministro, ultimatum di un mese su scambio uranio

TEHERAN - Il ministro degli esteri iraniano, Manuchehr Mottaki, ha dato all'Occidente un "ultimatum" per accettare entro "un mese" uno scambio di uranio alle proprie condizioni. Secondo quanto riferito dalla tv pubblica, il ministro ha affermato che se l'offerta verrà respinta Teheran produrrà da sola l'uranio necessario al proprio reattore di ricerca della capitale.
"La comunità internazionale ha giusto un mese per decidersi" ad accettare le condizioni poste dall'Iran, ha detto Mottaki, "altrimenti Teheran arricchirà l'uranio ad un livello superiore". "Questo è un ultimatum", ha sottolineato il ministro.
L'arricchimento dell'uranio di cui l'Iran sostiene di aver bisogno per il reattore di ricerca medica di Teheran è al centro di un braccio di ferro con grandi paesi che sospettano un fine militare.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.