Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MOSCA - Sanzioni supplementari contro l'Iran da parte di Stati Uniti ed Unione Europea oltre a quelle approvate dal Consiglio di Sicurezza dell'Onu sarebbero "inaccettabili" per la Russia. E' quanto si ribadisce in un comunicato del ministero degli Esteri di Mosca nel giorno in cui i 27 leader dell'Ue hanno dato il via libera a misure europee ancora più dure rispetto a quelle approvate a Palazzo di Vetro con il voto favorevole anche della Russia.
In particolare Mosca deplora la volontà di porsi unilateralmente "al di sopra del Consiglio di Sicurezza" e avverte che le sanzioni aggiuntive finirebbero per minare gli sforzi di collaborazione sulla questione nucleare iraniana.

SDA-ATS