Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TEHERAN - L'Iran ha chiesto la sostituzione di due ispettori dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) perché avrebbero fornito "false informazioni" sul programma in corso. Lo ha detto oggi il capo del programma nucleare di Teheran, Ali Akbar Salehi, precisando che l'Iran continuerà ad accettare le ispezioni e smentendo un informazione trapelata in precedenza.

SDA-ATS