Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - La Svizzera auspica maggiore sicurezza di fronte ai pericoli derivanti dal terrorismo nucleare: lo ha detto la presidente della Confederazione Doris Leuthard, parlando con i giornalisti poco prima dell'apertura del vertice sul nucleare, voluto dal presidente Usa Barack Obama.
La Svizzera sostiene il piano proposto da Obama, anche se non si spinge così lontano come Berna avrebbe desiderato, ha aggiunto la Leuthard.

SDA-ATS