Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Iran è pronto a riprendere i negoziati nucleari con le grandi potenze. Lo ha detto il ministro degli Esteri Mohammad Javad Zarif, in una conversazione telefonica con il capo della diplomazia europea Catherine Ashton, riferiscono oggi i media.

"La repubblica islamica dell'Iran è pronta a riprendere i colloqui secondo un calendario preciso", ha detto Zarif. Per il ministro, "l'esistenza di una volontà politica seria (fra le grandi potenze) per riconoscere i diritti legittimi dell'Iran (...) sarà il buon approccio per regolare tale questione".

Ashton, che rappresenta nei negoziati i cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza dell'Onu (Usa, Francia, Gran Bretagna, Russia e Cina) e la Germania, ha telefonato ieri a Zarif per congratularsi del suo nuovo incarico e sottolineare la "sua determinazione e impegno per trovare una soluzione diplomatica alla questione del nucleare iraniano", secondo quanto riferito dal portavoce del capo della diplomazia Ue.

Ashton ha insistito sulla "necessità di iniziare colloqui nel merito che portino a risultati concreti" e si è detta d'accordo con Zarif di incontrarlo presto, ha precisato il portavoce. L'incontro potrebbe aver luogo a margine dell'Assemblea generale dell'Onu a settembre.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS