La compagnia aerea tedesca Lufthansa ha cominciato a controllare i propri aerei provenienti dal Giappone per accertare che non ci siano tracce di radioattività dopo il disastro nucleare di Fukushima. Lo ha detto oggi un portavoce della società, confermando così un'indiscrezione pubblicata dal settimanale "Spiegel" online.

I controlli vengono compiuti da sabato dalle squadre dei pompieri dell'aeroporto di Francoforte: finora sono risultati tutti negativi. Gli stessi controlli, ha aggiunto il portavoce, vengono eseguiti anche sui velivoli che arrivano - sempre dal Giappone - all'aeroporto di Monaco di Baviera. Anche questi finora hanno dato esito negativo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.