Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il numero di fallimenti in Svizzera è aumentato del 2,4% in gennaio a 1009 casi. Per le sole società la progressione è stata del 2,5% a 564 rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, mentre per i privati l'incremento è stato del 2,3% a 445 casi.

Per quanto riguarda la creazione di nuove imprese, il loro numero si è attestato a 3151, in crescita del 14,4% rispetto a un anno prima, ha indicato oggi l'agenzia di informazioni economiche Creditreform. Si tratta della seconda migliore performance storica dopo quella del gennaio 2008 quando il numero delle iscrizioni era stato di 3238.

I prossimi mesi rileveranno se tale tendenza al rialzo persisterà: Creditreform è del parere che questa evoluzione si manterrà sull'insieme dell'anno. C'è da aspettarsi che le nuove società registrate segnino un record.

Per regioni, la progressione delle nuove iscrizioni è particolarmente marcata nella Svizzera centrale (+25,5%), seguita dalla Svizzera romanda (+24,1%). In Ticino l'aumento è stato del 7,8%. Il cantone di Berna e la Svizzera nord occidentale hanno invece registrato un calo rispettivamente dell'1,7% e dello 0,5%.

Il numero delle cancellazioni di imprese dal Registro di commercio ha segnato un aumento del 6,5% a 2282 a livello nazionale, ma non in Ticino dove vi è stato un calo del 12,6% a 104.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS