Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente del Festival internazionale del film di Locarno Marco Solari (foto d'archivio).

KEYSTONE/ALEXANDRA WEY

(sda-ats)

La raffigurazione della Piazza Grande sulla nuova banconota da 20 franchi rappresenta un grande riconoscimento e onore: lo ha detto il presidente del Festival internazionale del film di Locarno Marco Solari all'ats.

"Si tratta di una giornata di gioia per tutti coloro che credono nel Festival", ha dichiarato Solari. "Il fatto che esso venga raffigurato quale simbolo della creatività su una banconota svizzera è il coronamento di un lavoro enorme ed un'espressione di fiducia nel nostro lavoro".

Oltre a una certa euforia gli organizzatori sentono al contempo una grande responsabilità: con l'apprezzamento pubblico cresce anche la pressione per il successo, ha spiegato Solari. L'asticella è stata posta molto in alto, e non si può più tornare indietro.

I vertici del Festival erano già stati coinvolti anni fa nei piani della Banca nazionale svizzera (BNS) di raffigurare la Piazza Grande sulla nuova banconota e avevano dovuto mantenere le bocche cucite.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS