Navigation

Nuovamente arrestato attivista Primavera araba Fattah

Uno dei principali attivisti della Primavera araba, Alaa Abdel Fattah, è stato nuovamente arrestato questa mattina. KEYSTONE/EPA/KHALED ELFIQI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 settembre 2019 - 13:47
(Keystone-ATS)

Uno dei principali attivisti della Primavera araba, Alaa Abdel Fattah, in libertà vigilata dopo aver scontato in carcere una condanna a 5 anni, è stato nuovamente arrestato questa mattina, secondo quanto riferito dalla sua famiglia.

Il regime giudiziario a cui era finora sottoposto Fattah - precisano parenti e amici sui social network - lo obbligava a trascorrere la notte nella stazione di polizia di Doki, a Giza, poi era libero di andare a casa. Ma oggi le autorità non lo avrebbero lasciato uscire.

Fattah, attivista e blogger, era stato arrestato la prima volta nel 2013 per protesta illegale ad una manifestazione contro una legge che limita il diritto di manifestare. Condannato a 5 anni di carcere, ne era uscito nel 2017, restando sottoposto a controllo giudiziario.

Secondo il Centro egiziano per i diritti economici e sociali, una ong locale, nel Paese tra venerdì 20 settembre a sabato 28 sono state arrestate 2231 persone.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.