Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nuove abitazioni in diminuzione nel secondo trimestre

Nuove abitazioni in calo in Svizzera nel secondo trimestre del 2012: rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso ne sono state costruite 10'650, in flessione dell'8%. Lo ha comunicato oggi l'Ufficio federale di statistica (UST), precisando che i nuovi appartamenti autorizzati tra aprile e giugno 2012 sono scesi del 10% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, attestandosi a 15'010 unità.

Nelle agglomerazioni delle cinque città principali, le nuove abitazioni sono diminuite del 15%, raggiungendo complessivamente le 3280 unità. In particolare a Berna, Zurigo, Losanna e Basilea il loro numero ha registrato flessioni, a Ginevra in aumento, precisa l'UST.

Per quanto riguarda le abitazioni autorizzate (4270 unità), il loro numero è complessivamente calato del 31% nelle agglomerazioni delle cinque città principali. A livello regionale, la flessione più netta è stata registrata a Ginevra, seguita da Berna e Zurigo, mentre a Basilea e Losanna le abitazioni autorizzate sono aumentate.

Gli alloggi in costruzione a fine giugno 2012 erano 74'040, pari a un incremento del 6% su base annua. Con 25'820 unità, nelle agglomerazioni delle cinque città principali il numero di abitazioni in costruzione era praticamente invariato rispetto all'anno precedente (+0,1%). Tra le cinque agglomerazioni principali, solo a Ginevra si è registrato un incremento delle abitazioni in costruzione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.