Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un nuovo animale è stato scoperto nel canton Svitto: si tratta di uno pseudoscorpione di circa due millimetri di lunghezza, che vive nelle grotte dell'Hölloch, nel Muotatal. Lo segnala l'edizione odierna del quotidiano "Neue Zürcher Zeitung" (NZZ).

Gregor Bättig, vicepresidente della Comunità di lavoro Hölloch (AGH), ha spiegato all'ATS che il minuscolo animale della classe degli aracnidi è stato trovato circa un anno fa dai ricercatori dell'AFG. In seguito l'ex direttore del Museo di storia naturale di Ginevra, Volker Mahnert, lo ha identificato come un nuovo tipo di artropode.

Il suo corpo ricorda quello di uno scorpione perché dotato delle pinze, ma è privo della "lunga" coda con l'aculeo velenoso. La bestiolina è stata battezzata col nome scientifico di Pseudoblothrus infernus, dato che Hölloch significa "buco dell'inferno". Nessuno pseudoscopione era finora stato segnalato nell'Hölloch, che è la più vasta rete di grotte naturali d'Europa con un "labirinto" di circa 170 km.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS