Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Uccidete i miscredenti in qualunque modo" e "attaccate i civili". È l'ultimo terrificante appello lanciato agli jihadisti dal portavoce dello Stato islamico (Is) Abu Muhammed Al Adnani in un lungo messaggio audio - 42 minuti - pubblicato ieri sera su Twitter e riportato dai media internazionali.

Le nuove minacce dell'Is riguardano tutti i Paesi che sostengono le operazioni militari di Stati Uniti e Francia in Iraq. "Se potete uccidere un miscredente americano o europeo - soprattutto uno sporco francese - o un australiano o un canadese, uccidetelo in qualunque modo possibile e immaginabile", dice nell'audio messaggio il portavoce dell'Is.

"Riempite le strade di esplosivi, attaccate le loro basi e le loro case. Tagliategli le teste", viene poi aggiunto rivolgendosi ai militanti egiziani. Lo Stato islamico 'benedice' gli attacchi contro "le guardie degli ebrei, i soldati di Sisi, il nuovo faraone d'Egitto".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS