Navigation

Nuovo orario ferroviario entrato in vigore senza intoppi

Occhi puntati sui tabelloni delle stazioni: oggi è il giorno dell'orario 2020 (foto d'archivio). KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 dicembre 2019 - 12:04
(Keystone-ATS)

Si è svolto oggi senza problemi l'annuale cambiamento di orario dei trasporti pubblici. Secondo le FFS la situazione è stabile e l'operazione può considerarsi riuscita. La prova del nove è però attesa nella giornata di domani.

L'inizio della settimana, quando riprenderà il traffico merci e i pendolari affolleranno i treni, rappresenterà infatti il vero e proprio test per il nuovo orario. Domani circa 1,25 milioni di persone utilizzeranno le FFS in tutta la Svizzera.

Sempre oggi ha debuttato anche il "Léman Express", la più grande rete celere regionale transfrontaliera d'Europa, che collega Coppet (VD) a Ginevra e a varie destinazioni in Francia. Il primo convoglio ha lasciato la stazione vodese alle 5.03 di stamane.

A causa dello sciopero che sta paralizzando la Francia, non ha però potuto raggiungere Annemasse, in Alta Savoia. Nonostante le difficoltà dovute alla situazione oltre frontiera, il CEO delle FFS Andreas Meyer da Ginevra ha parlato di una "giornata storica".

La novità permetterà ai numerosi lavoratori della zona di accorciare i tragitti. La rete unisce le due nazioni su una tratta di 230 chilometri, su cui sono sparse 45 stazioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.