Navigation

Nuovo record del debito pubblico in Italia

L'Italia è sempre più indebitata. KEYSTONE/EPA/ANGELO CARCONI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 agosto 2020 - 15:00
(Keystone-ATS)

Nuovo record per il debito pubblico italiano, che a fine giugno era a 2530,6 miliardi, 20,5 miliardi in più rispetto a maggio a fronte di un fabbisogno del mese di 20,6 miliardi. Lo rende noto la Banca d'Italia.

In giugno le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state pari a 26,2 miliardi, in diminuzione del 19,9% (-6,5 miliardi) rispetto al corrispondente mese del 2019. Nei primi sei mesi del 2020 le entrate tributarie sono state pari a 169,9 miliardi, in diminuzione del 10,3 per cento (-19,4 miliardi) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, "risentendo - spiega Bankitalia - della sospensione di alcuni versamenti fiscali disposta dai decreti approvati a partire dal mese di marzo e del peggioramento del quadro macroeconomico".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.